puls torna su
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Ospitalità Buona Cucina
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
TORTA DI ZUCCA alla Sanremasca, ricetta di Maria Pia di Sanremo

TORTA DI ZUCCA alla Sanremasca

Maria Pia di Sanremo



Difficoltà: medio
Preparazione: 30' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 6 persone
Ingredienti
farina 350 grammi
bietole una manciata
zucca 750 grammi
parmigiano 100 grammi
ricotta 100 grammi
uova 6
riso circa 2 cucchiai colmi
cipolla o porro 1
acqua qb
sale e pepe qb
olio extravergine di oliva qb

La farina va intrisa con un bicchiere di olio, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ottenere un impasto che a fine lavorazione risulti piuttosto morbido ed elastico.

Dividere l’impasto in due palline di cui una più grossa che servirà come base.

Lasciatelo riposare e nel frattempo preparate il ripieno.

Tritate la cipolla o il porro, tagliare la zucca a cubetti piccoli e mettere il tutto in una ciotola aggiungendo via via il riso, le uova intere, il parmigiano grattugiato, mezzo bicchiere di olio, un pizzico di pepe, il porro o la cipolla e una manciata di bietole pre lessate e ben strizzate, o tagliate sottili da crude e cosparse di sale per perdere l’acqua, e anche queste ben strizzate.

Salare e amalgamare tenendo presente che il tutto deve risultare piuttosto saporito, per via del gusto dolce della zucca.

Mia nonna Nilla diminuiva il quantitativo di uova, aumentando quello di ricotta ed eliminando il parmigiano perché al nonno non piacevano i formaggi saporiti. A voi la scelta.

Spianare la pasta con il mattarello avendo cura che alla fine non sia troppo sottile. Metterla in una teglia ben unta d’olio, aiutandosi con il mattarello stesso.

Versarvi il composto e livellarlo bene.
Lo spessore dovrà essere di circa un centimetro e mezzo o due.

Fare la seconda sfoglia e adagiarla sul composto di zucca.
Chiudere bene la torta facendo un bel cornicione.

Bucherellare la sfoglia per far uscire il vapore che si formerà in cottura.

Cospargere con abbondante olio di oliva extra vergine.
Cuocere in forno preriscaldato a temperatura elevata finché la superficie della torta non avrà assunto una colorazione dorata.

Come tutte le torte di verdura è preferibile servirla tiepida, perchè guadagna in profumo e sapore.



La zucca adatta a questa torta la varietà detta francese tipica delle nostre zone.

In passato per rendere il piatto più saziante si aggiungeva molto riso precedentemente scottato nel latte per via di questa consuetudine è anche conosciuta con nome di torta di riso

Qualche consiglio...