puls torna su
EVENTI
BUONA CUCINA e RICETTE
HOTEL e OSPITALITA'
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Buona Cucina Ospitalità
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Anguille fritte del Torrente Impero, ricetta di Giovanna da Imperia

Anguille fritte del Torrente Impero

Giovanna da Imperia



Difficoltà: facile
Preparazione: 60' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
Anguille 700 gr
Farina q.b.
Sale q.b.
Olio d'oliva q.b.
Aceto q.b.
limone uno

Mio nonno, appassionato pescatore di anguille che pescava alla foce del torrente Impero, portava a casa il pescato vivo e la nonna procedeva così: buttava le anguille in una pentola dai bordi alti, in una mano teneva pronto il coperchio, nell'altra l'aceto che versava velocemente nella pentola e contemporaneamente copriva con il coperchio tenendolo pressato per non farle saltare fuori.

Munitevi di uno straccio pulito, vi servirà a non far scivolare di mano l'anguilla: tenendola ben stretta con l'aiuto dello straccio, passando sopra di essa con un coltello togliete il viscido della pelle. Sventratela, sciacquatela e asciugatela per bene.



Passatela nella farina e friggetela in abbondante olio bollente. Appena sarà dorata estraetela e adagiatela su carta assorbente.

Servitela caldissima con fettine di limone.

Qualche consiglio...