puls torna su
EVENTI
BUONA CUCINA e RICETTE
HOTEL e OSPITALITA'
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Buona Cucina Ospitalità
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Barbagiuai , ricetta di Letizia da Camporosso

Barbagiuai

Letizia da Camporosso



Difficoltà: facile
Preparazione: 30' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
zucca gialla 1 kg
farina 500 gr
formaggio grana (o brusso) 100 gr
olio di oliva qb
sale e pepe qb
riso un pugno
maggiorana qb
uova 1
aglio 1 spicchio

Barbagiuai o ravioloni fritti, tipici della zona di Camporosso


Fate bollire la zucca dopo averla pelata; appena sarà morbida strizzatela molto bene e schiacciatela con una forchetta, aggiungete il riso che avrete fatto precedentemente bollire, l'uovo, il formaggio, l'aglio e la maggiorana tritati, il sale e il pepe e poco olio quanto basta per amalgamare gli ingredienti.

Impastare la farina, l’acqua, l’olio ed il sale e preparate larghe strisce di pasta sottili.
Ponete al centro i mucchietti di ripieno, distanziandoli bene uno dall'altro; ripiegate la pasta sul ripieno e ricavate dei grossi ravioli, tagliandoli e staccandoli uno ad uno con una rotella tagliapasta.

Friggeteli in abbondante olio di oliva fino alla loro doratura.

I "barbagiuai" vanno gustati ancora tiepidi.



Un'alternativa al fritto è la cottura in forno.

Qualche consiglio...