puls torna su
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Ospitalità Buona Cucina
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Coniglio alla ligure, ricetta di Jose da Dolcedo

Coniglio alla ligure

Jose da Dolcedo



Difficoltà: medio
Preparazione: 60' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
Coniglio 1 Kg. circa (preferibilmente non di allevamento
Cipolla 1
Bicchiere di Vino rosso 1
Pinoli qb
Olive Taggiasche in salamoia qb
Olio Extravergine di Oliva 1/2 bicchiere
Spicchi di aglio 2
Brodo vegetale qb
Alloro-Rosmarino-Timo fresco-Salvia-sale e pepe qb

Una nota importante: il coniglio dovrebbe essere "nostrano" per garantire la riuscita di un piatto tenero e gustoso.

Sciacquate il coniglio che avrete fatto preparare a "tocchi" con acqua e aceto; asciugatelo con carta da cucina.

Mettetelo in una casseruola senza olio, facendolo rosolare bene da tutti i lati.

Preparate un trito di: cipolla, aglio, rosmarino, alloro, timo e salvia; rosolatelo con olio e aggiungete il coniglio precedentemente “passato” in tegame.



Aggiustate di sale e pepe, rosolate bene e spruzzate con il vino; dopo che questo sarà evaporato aggiungete le olive taggiasche e i pinoli e a poco a poco il brodo vegetale; cuocete per circa un'ora, ma di tanto in tanto mescolate e controllate che non si “asciughi”; se ciò dovesse accadere, aggiungete un miscuglio di acqua e vino, senza esagerare nella quantità.

Servite accompagnato da un bel bicchiere di Vino Ormeasco.

Qualche consiglio...