ACCETTO
NEGO
Ai sensi del regolamento (UE) n.2016/679 (GDPR), ti informiamo che per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza cookie propri e anche cookie di partner selezionati.
Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra informativa sulla privacy e anche la nostra cookie policy. Troverai anche le istruzioni per modificare i tuoi consensi.
PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
NOTE PER LA PRIVACY: nel momento in cui manderete dati personali attraverso i contatti e/o moduli di contatto su questo sito, questi dati verranno trattati come descritto nella Privacy Policy.
NOTE PER I COOKIE: Non è possibile disabilitare i cookie tecnici ma soltanto cookie di profilazione.
Premendo ACCETTO vengono abilitati tutti i cookie.
Premendo NEGO i cookie di profilazione vengono bloccati. Ti informiamo che negando i cookie di profilazione alcune parti importanti del sito potrebbero non funzionare. Premendo sul pulsante NEGO i cookie di profilazione precedentemente installati su questo dominio verranno cancellati, mentre per l'eliminazione dei cookie di profilazione salvati su domini esterni occorre richiedere la revoca ai titolari di tali domini mediante gli appositi link inseriti nella cookie policy.

Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su
facebook Riviera Eventi twitter Riviera Eventi instagram Riviera Eventi
icona freccia destra

INFO

In caso di maltempo le date e gli orari degli eventi potranno subire variazioni.

A causa dell'emergenza sanitaria relativa al Covid-19 tutti gli eventi potranno essere rimandati o annullati. Verificare se per l'evento di vostro interesse è necessario essere in possesso del GreenPass secondo le nuove normative in materia di Covid-19

Spettacolo teatrale

Spettacolo teatrale

La casa di Bernarda Alba

data evento     Sabato 6 Agosto 2022

luogo evento     Imperia

luogo evento     Apri la mappa - Vai a Google Maps

ora evento     ore 21.30

Centro Stampa Offset

“LA CASA DI BERNARDA ALBA”
di Federico Garcia Lorca
con Livia Carli (Bernarda)
Elena Orsini (Maria Josefa madre di Bernarda)
Lucia Barbera (Angustias figlia del primo marito di Bernarda)
Benedetta Calcagno (Maddalena figlia di Bernarda)
Olga Gironi (Amelia figlia di Bernarda)
Anna Alberti (Martirio figlia di Bernarda)
Francesca Carli (Adela figlia di Bernarda)
Iole Dibernardo (La Ponzia, Domestica)
Alessia Gazzano (La serva)
Cinzia Cuppone (Prudenzia)
Roberta Federico (La mendicante)
Regia Livia Carli
Scenografie Carlo Senesi
Aiuto scenografie Stefano Castelli
Aiuto costumi Roberta Federico
Tecnico audio luci Gianni Oliveri
Direttore di scena Federica Siri
Al centro la tirannia e la repressione che Bernarda esercita sulle sue cinque figlie in concomitanza con la morte del marito, imponendo loro otto anni di lutto. L’apparizione di Pepe il Romano, pronto a sposare la maggiore Angustias, in quanto figlia del primo marito e l’unica in grado di portare una ricca dote, innescherà il conflitto.
Il vuoto lasciato dall’uomo nella casa e che Bernarda eroicamente tenta di occupare sembra rivelarsi un baratro.
Il nostro allestimento va oltre la violenza e la tragedia del quotidiano per fare di questo testo una bandiera per le donne contro il potere maschile della società patriarcale. Bernarda è madre arrogante, violenta, crudele ma nella sua decisione è il tentativo folle e disperato di opporsi a una società ugualmente violenta e repressiva nei confronti del sesso femminile.
Le figlie sposandosi sarebbero schiave e infelici, nella scelta estrema della madre è comunque un tentativo di ribellione e non accettazione della violenza della società agricola e maschilista.
La casa vera protagonista come in qualsiasi storia esclusivamente femminile.
Questa opera teatrale fu scritta nel 1936 pochi mesi prima dell’uccisione di Federico Garcia Lorca da parte dei falangisti seguaci di Francisco Franco. Un momento storico senza possibilità alcuna di immaginare un futuro migliore, un momento di eterno presente soffocante e repressivo.
Questa impossibilità di credere nel futuro e la presenza di un destino ineluttabile sono spunto per la nostra regia per farne emergere la stessa forza e potenza della tragedia greca.
E in questa situazione di impossibilità di sottrarsi al destino le protagoniste tutte riescono, pur trascinate in un gorgo, ad affermare la propria azione e la propria personalità in modo forte e incisivo.
“Quanto è bella la fantasia delle donne che si è formata dentro i muri, dentro gli interni delle case, come sono importanti, affascinanti queste fantasie che nascono dagli interni.... il cervello della donna è un cervello che non si conosce, è sempre stato chiuso nei muri, negli interni, con quei furori sopiti, quelle lunghissime malinconie, quei torpori, quelle sensualità...”
(Piera degli Esposti)

5 - 6 - 7 Agosto ore 21.30 Parasio, Piazza Pagliari

Produzione
Lo Spazio Vuoto snc - Via Bonfante, 37–18100 IMPERIA– Tel. 0183 960598 Mobile : +39 3297433720
Mail : info@spaziovuoto.com - Facebook : Lo Spazio Vuoto



Apri la mappa - Vai a Google Maps