LA CIMA (A SIMMA), ricetta di di Mariuccia da Imperia

Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su

Le ricette della pagina sono state inviate dagli utenti che utilizzano Rivieraeventi.it; inviateci una ricetta "tipica della nonna" e del territorio ligure e una vostra foto al nostro indirizzo: eventi@rivieraeventi.it e la troverete pubblicata entro 7 giorni

LA CIMA (A SIMMA)

 

di Mariuccia da Imperia

 Difficoltà

medio

 Preparazione

50' + eventuale tempo di cottura

 Dosi per

6 persone

Ingredienti

Fetta di pancia di vitello cucita a tasca

1 kg

uova

4

bietole

2,5 hg

mollica di pane

qb

latte

qb

aglio

tre spicchi

olio extra vergine di oliva

qb

pinoli

15 gr

parmigiano reggiano grattuggiato

80 gr

filoni o animella o cervella

1 hg

carota sedano cipolla

qb per trito

maggiorana

qb

sale

qb

pepe

qb

Rosolate i filoni (o animelle o cervella) e tritateli; tritate le bietole e cospargetele di sale e lasciatele riposare per un'ora, dopodichè strizzatele molto bene; in una terrina mettete i filoni rosolati e tritati e aggiungete: le uova, la maggiorana, le bietole tritate, i pinoli, il parmigiano, l'aglio, un po' di mollica bagnata nel latte e ben strizzata, tre cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Si amalgamano bene tutti gli ingredienti e si introduce il composto nella "tasca" della fetta di vitello precedentemente cucita con filo bianco da cucina; si cuce molto bene la parte rimasta aperta e si immerge la cima in una pentola capiente con due litri di acqua, il sale, la carota, il sedano e la cipolla.

Si mette a cuocere e non appena la cima inizierà a gonfiarsi si dovranno praticare dei fori; a cottura ultimata (circa un'ora e un quarto) si estrae la cima dalla pentola e la si pone su un piatto largo, mettendo sopra un altro piatto in modo da creare un peso per appiattirla.
Dalla cima, così, uscirà l'acqua in eccesso.

La cima è pronta per essere servita accompagnata da salsine (salsa verde o rossa).



Il brodo potrà essere servito con la pastina e un cucchiaio di ottimo olio extravergine di oliva.

La fotografia è originale, inviataci dalla Signora Mariuccia.



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]