Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su

Le ricette della pagina sono state inviate dagli utenti che utilizzano Rivieraeventi.it; inviateci una ricetta "tipica della nonna" e del territorio ligure e una vostra foto al nostro indirizzo: eventi@rivieraeventi.it e la troverete pubblicata entro 7 giorni

Baccalà al latte

 

Angela da Triora

 Difficoltà

medio

 Preparazione

30' + eventuale tempo di cottura

 Dosi per

6 persone

Ingredienti

Baccalà salato tagliato a pezzi

6oo g

Patate

1 kg

Latte fresco intero

1/2 litro

Porri

200 g

Burro

75g

Aglio

2 spicchi

Farina

q.b.

Prezzemolo

q.b.

Sale e pepe

q.b.

Olio EVO

q.b.

Peperoncino

q.b.

Tagliare a pezzi grandi più o meno come un pugno il baccalà e, subito dopo, la cosa da fare è dissalare il baccalà: tutto questo è da fare almeno un giorno prima della sua cottura.

Il passo successivo è mettere il baccalà a scolare per un paio d’ore e in seguito asciugarlo con un panno da cucina.

Infarinare ogni pezzo di pesce con cura, e farlo rosolare a fiamma alta in un tegame, con l’olio, due spicchi d’aglio, e una tritata di prezzemolo.
Quando è tutto ben rosolato sfumare con il vino bianco.

Lavare e affettare molto finemente patate e i porri.
Cuocerli in una padella a parte mantecandoli con una noce di burro, aggiungendo del prezzemolo tritato e una spolverata di pepe.

Quando tutto il pesce è ben rosolato su tutti i lati abbassare la fiamma, unire il latte e continuare la cottura abbassando il fuoco.



Nel frattempo, in una teglia da forno (precedentemente imburrata), disporre il baccalà, ben rosolato, insieme al liquido di cottura, le patate e i porri con il loro sughetto.

A piacere si può aggiungere un filo d’olio, sale e un po’ di peperoncino.
Cuocere in forno per circa 20 minuti a 170°C e servire ben caldo!



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]