ACCETTO
NEGO
Ai sensi del regolamento (UE) n.2016/679 (GDPR), ti informiamo che per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza cookie propri e anche cookie di partner selezionati.
Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra informativa sulla privacy e anche la nostra cookie policy. Troverai anche le istruzioni per modificare i tuoi consensi.
PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
NOTE PER LA PRIVACY: nel momento in cui manderete dati personali attraverso i contatti e/o moduli di contatto su questo sito, questi dati verranno trattati come descritto nella Privacy Policy.
NOTE PER I COOKIE: Non è possibile disabilitare i cookie tecnici ma soltanto cookie di profilazione.
Premendo ACCETTO vengono abilitati tutti i cookie.
Premendo NEGO i cookie di profilazione vengono bloccati. Ti informiamo che negando i cookie di profilazione alcune parti importanti del sito potrebbero non funzionare. Premendo sul pulsante NEGO i cookie di profilazione precedentemente installati su questo dominio verranno cancellati, mentre per l'eliminazione dei cookie di profilazione salvati su domini esterni occorre richiedere la revoca ai titolari di tali domini mediante gli appositi link inseriti nella cookie policy.

Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su
facebook Riviera Eventi twitter Riviera Eventi instagram Riviera Eventi

Gli eventi della Riviera Ligure

Ci spingiamo in tutta Italia per fare conoscere tutti gli eventi online!
Bellezze artistiche e storiche e corsi che entrano nelle nostre case, in attesa di poter ritornare a "vivere" la nostra bella Riviera con gite, cultura e tanto altro.

Il nuovo decreto prevede lo stop a tutti gli eventi e le feste previste in piazza e i concerti all'aperto fino al 31 gennaio in tutta Italia per evitare assembramenti. Molti eventi potrebbero essere quindi ANNULLATI!

INFO

In caso di maltempo le date e gli orari degli eventi potranno subire variazioni.

A causa dell'emergenza sanitaria relativa al Covid-19 tutti gli eventi potranno essere rimandati o annullati. Verificare se per l'evento di vostro interesse è necessario essere in possesso del GreenPass secondo le nuove normative in materia di Covid-19

Escursione guidata

Escursione guidata

Terra di Taggiasca

data evento     Sabato 4 Dicembre 2021

luogo evento     Lucinasco

luogo evento     Apri la mappa - Vai a Google Maps

ora evento     ore 10.00

Latte Alberti

Terra di Taggiasca: Lucinasco, l’anello del Monte Acquarone e aperitOlio finale

Trekking e soste golose, lungo le colline Imperiesi ammantate di ulivi, per ripartire col piede giusto e tornare a casa con lo zaino colmo di prelibatezze. Da Lucinasco, principale centro di produzione dell’olio di qualità, raggiungeremo la sommità del Monte Acquarone dove il panorama si apre dalle vette innevate delle Alpi Liguri sino al mare. Un anello ricco di spunti paesaggistici e culturali, che toccherà anche la storica “Via Marenca” e terminerà a tavola, all’Azienda agricola Cristina Armato, per conoscere i prodotti derivati dalla coltivazione dell’ulivo. Cammineremo in un ambiente dove protagonista è l’albero senza età, giunto da lontano e che memore di secoli di storia ha messo profonde radici nella cultura ligure! Sabato 4 Dicembre trekking e sapori sapranno regalare suggestioni uniche!
• I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria: bisogna scrivere all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com oppure numero WhatApp 342.9963552 specificando i seguenti dati: nome, cognome, numero di cellulare, codice fiscale e residenza.
• La prenotazione è obbligatoria entro Giovedì 2 Dicembre.

PRESENTAZIONE
di Enrico Bottino - Trekking promoter
Dolce, magica, segreta: la Terra della Taggiasca ha un fascino tutto da scoprire, di grande natura e di grande cultura. Fuori dai circuiti turistici più scontati del litorale, il turista può trovare tante piccole e piccolissime risorse che, nell’ambito di una eccezionale serenità ambientale, contribuiscono insieme a rendere curiosa e imprevedibile la scoperta delle colline Imperiesi. Di facile accessibilità grazie all’Autostrada dei Fiori, l’entroterra esige che si abbandonino le vie principali per quelle secondarie, strade dove a stupire sono soprattutto i maxe?i, ovvero i muri a secco che sorreggono la terra segnata dalle curve contorte degli ulivi e resa d’incanto dall’umile lavoro dei “contadini-muratori”. Sono poi le reti, ondulate quasi a voler imitare il fluttuante movimento del mare cosi? vicino, ad accogliere in grembo le olive che prontamente raccolte passano dal meriggio del sole al buio del frantoio. Sarà poi la pietra a sbriciolare le olive nel prezioso nettare aureo conosciuto come olio di oliva! Il frutto che più di ogni altro caratterizza da millenni le tradizioni alimentari del Mediterraneo, sarà protagonista anche a tavola grazie all’Azienda agricola Cristina Armato.
Andiamo però con ordine: l’appuntamento è a Lucinasco, presso la Chiesa di Santo Stefano, in un luogo regno di quiete e serenità. Dal laghetto, circondato da ordinati salici, si raggiunge la Chiesa della Maddalena, ideale luogo di raccolta e di preghiera per i fedeli. Il sito religioso, monumento nazionale, è abbellito da un portone ogivale, da un rosone, da una decorazione ad archetti e da un’abside quadrangolare e due absidi semicircolari. La pace e la quiete continuano a regnare anche una volta giunti sulla sommità del panoramico Monte Acquarone, dove sorge una solitaria cappella mariana. Al ritorno a Lucinasco, la Guida Ambientale valuterà la possibilità di visitare il museo di Lazzaro Acquarone.

ARGOMENTI E PUNTI D’INTERESSE
• Il soleggiato nucleo di Lucinasco, principale centro di produzione dell’olio di qualità.
• Il senso di benessere che si respira presso il laghetto circondato da salici e dove si riflette l’antica parrocchiale di Santo Stefano.
• La quattrocentesca Chiesa della Maddalena, splendida nel suo isolamento e in suggestiva posizione panoramica sulla valle del Prino.
• Le colline adombrate dal verde argenteo degli ulivi della taggiasca.
• Via Marenca, direttrice storico-commerciale di crinale, elemento di riferimento ed arrivo per i sentieri che discendono dalle Alpi al mare.
• L’atmosfera mediterranea di un territorio che ha visto nascere aziende olearie importanti e dove ancora oggi si trovano antichi mulini e frantoi.
• La splendida vista dal Monte Acquarone, sulle valli circostanti e sul mare.
• Sentiero Balcone, collegamento tra i paesi litoranei e di medio entroterra.
• Le caselle in pietra a secco, caratteristiche delle campagne del comprensorio della valle dell’Impero, consistenti generalmente in un unico vano di forma circolare o quadrata. Si possono trovare in quasi tutte le campagne della valle, con una maggiore concentrazione negli uliveti, nelle vicinanze di Borgomaro, Lucinasco e Pontedassio.
• Il “aperitOlio” per conoscere i prodotti derivati dalla coltivazione dell’ulivo dell’Azienda Cristina Armato
PAUSA DI PIACERE
A fine escursione l’immancabile pit stop gastronomico ci consentirà di conoscere i prodotti tipici della valle. Noi crediamo che il coinvolgimento delle comunità locali rappresenti una forma di sviluppo turistico sostenibile volta a creare anche un beneficio economico sul territorio. Vogliamo sempre lasciare un’eredità positiva alla comunità che ci ospita, quindi evviva la merenda che fa parte dell’esperienza outdoor che si colloca proprio tra l’orario dello spuntino pomeridiano e quello del pasto serale.
Testo di Enrico Bottino – Diritti riservati

L’ITINERARIO AD ANELLO
Zigzagando sulla collina adombrata ad uliveti, si giunge in auto a Lucinasco: nei pressi, in un laghetto circondato da salici, si riflette l’antica parrocchiale di Santo Stefano. Parcheggiate le auto ci incammineremo verso la Chiesa della Maddalena (secolo XV), splendida nel suo isolamento e in suggestiva posizione panoramica. Il sito religioso, con la sua forma di basilica priva di campanile, è tra li meglio conservati dell’entroterra imperiese. Dirigendoci verso il prato sovrastante l’antico edificio romanico, attraverseremo un bosco di roverelle e proseguendo lungo il “Sentiero Balcone Mediterraneo”, nascoste nella vegetazione incontreremo le caratteristiche caselle. Man mano che saliremo lungo il fianco del monte, la nostra visuale si aprirà spaziando dalle vette innevate delle Alpi Liguri sino al mare.
Raggiunta la sommità del Monte Acquarone e consumato il pranzo al sacco, proseguiremo lungo la “Via Marenca”, storica direttrice che per secoli i pastori transumanti hanno seguito, spostandosi dalle valli piemontesi al mare, attraverso i pascoli ormai riarsi dalle temperature invernali. A far da cornice a questo percorso le valli circostanti ammantate di ulivi, che con le loro chiome argentee esaltano i tipici borghi del nostro entroterra. Giunti ad una sterrata chiuderemo l’anello ritornando al luogo di partenza. Testo di Antonella Piccone – Diritti riservati

DATI TECNICI E LOGISTICI DELL’ESCURSIONE
- Data: Sabato 4 Dicembre
- Tipologia itinerario: anello escursionistico con AperitOLIO finale
- Quota di partecipazione: 15 euro. La quota comprende la promozione e l’accompagnamento di una guida ambientale ed escursionistica. La quota non comprende l’assicurazione, il viaggio, il pranzo al sacco, l’AperitOlio.
- Quota “AperitOlio”: 10 euro da versare in loco all’azienda agrituristica. Comprende: tagliere con ciappe e olio extravergine, cultivar taggiasca, paté, olive denocciolate in olio, frittelle di salvia, barbalalla con farina artigianale di Moano, farinata, un calice di vino, incroxia con pallina di gelato.. In ottemperanza al decreto emergenza COVID-19 è obbligatorio il Green Pass. Ricordati che “AperitOLIO” fa parte dell’esperienza outdoor e seppure facoltativa ci piacerebbe che tutti vi partecipassero!
- Iscrizione obbligatoria entro le ore 20:00 di Giovedì 2 Dicembre oppure al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti. Bisogna scrivere all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com specificando i seguenti dati: nome, cognome, numero di cellulare, codice fiscale e residenza per la ricevuta fiscale. In caso di rinuncia, si prega di avvertirci tempestivamente.

- Appuntamento: ore 10:00 a Lucinasco, SP30, presso il laghetto e la Chiesa di Santo Stefano.
Link di google maps: goo.gl/maps/WcMA2iKk1JT1sgxQ9

- Rientro alle auto fine escursione previsto per le 16:30 circa, segue l’aperitOLIO presso l’azienda agricola
- Pranzo al sacco
- MerendOLIO
- Difficoltà: Media (scala difficoltà del Club Alpino Italiano: E = Escursionistica).
- Dislivello: + - 400 metri circa
- Durata della camminata: 5 ore circa, non comprensive delle soste con le spiegazioni delle Guide, pranzo al sacco, AperitOLIO
- Equipaggiamento consigliato: abbigliamento comodo e sportivo, scarpe da trekking



Apri la mappa - Vai a Google Maps