puls torna su
EVENTI
BUONA CUCINA e RICETTE
HOTEL e OSPITALITA'
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Buona Cucina Ospitalità
Condividi
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Anciue cine , ricetta di Liana da Imperia

Anciue cine

Liana da Imperia



Difficoltà: facile
Preparazione: 40' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
acciughe del Mar Ligure 1 kg
parmigiano reggiano 20 gr
uova 1
aglio 1 spicchio
bietoline dell'orto 1/2 kg
pan carrè due fette
latte 1/2 bicchiere
pan grattato qb
sale qb
olio extravergine di oliva qb
pepe qb
prezzemolo qb
limone 1

Aprite le acciughe -a libro-, privandole della testa e della spina centrale.
Sciacquatele e scolatele molto bene, asciugandole con la carta da cucina.

In una fondina sbattere l’uovo, unire il cucchiaio di parmigiano, una manciata di pangrattato, il prezzemolo tritato, le bietoline, il pane imbevuto nel latte e ben strizzato e infine sale e pepe. Regolatevi con il pangrattato e il parmigiano a seconda della morbidezza dell’impasto, che non deve essere molle.

Riempite le acciughe con l'impasto ottenuto e poi adagiate un'altra acciuga sopra, come un panino farcito.

Prendete una teglia da forno, cospargetela con un filo d’olio e pan grattato; mettete le acciughe ripiene e aggiungete un ruggio di olio extravergine di oliva e una spruzzata di limone. Al termine cospargete di pan grattato.

Cuocete in forno a 180 gradi per circa venti minuti.

Servite le acciughe calde, accompagnate da una ricca insalata mista dell'orto.



Curiosità
...... L'acciuga ha carni buone che vengono consumate sia fresche (ad esempio ripiene), sia conservate in svariati modi: sotto sale, sott'olio, come pasta d'acciughe, eccetera.
Le acciughe conservate entrano a loro volta in numerose ricette......

Delle acciughe è molto interessante l’apporto di grassi mono e polinsaturi, in particolar modo i preziosi acidi grassi ?3, grassi che hanno mostrato un ruolo importantissimo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari in virtù della loro azione ipocolesterolemizzante, con riduzione del colesterolo LDL, quello che tutti chiamano”cattivo”, e aumento del colesterolo HDL, quello “buono”, per intenderci.
Numerosi studi e rassegne paiono indicare anche un possibile ruolo protettivo nei confronti dell’osteoporosi e un significativo contributo nel modulare la funzione cerebrale, contribuendo ad alleviare i sintomi legati a certe forme di depressione.



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]
Qualche consiglio...
_