puls torna su
EVENTI
BUONA CUCINA e RICETTE
HOTEL e OSPITALITA'
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Buona Cucina Ospitalità
Condividi
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Castagnaccio ligure, ricetta di Ornella di Aurigo

Castagnaccio ligure

Ornella di Aurigo



Difficoltà: facile
Preparazione: 20' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
farina di castagna 400 gr
uvetta (passa) 100 gr
pinoli 30 gr
semi finocchio 1 cucchiaino
olio extravergine oliva 1 dl
zucchero 50 gr
sale qb
rosmarino 1 rametto

Il castagnaccio è un piatto dell'Appenino, famoso soprattutto in Toscana, ma anche conosciuto nella nostra bella Liguria!

Ammollate in acqua tiepida l’uvetta e sgocciolatela dopo 10 minuti.
Passate al setaccio la farina di castagne e versatela in un'ampia terrina, aggiungendo lo zucchero e un pizzico di sale; con un cucchiaio di legno aggiungete tanta acqua per ottenere un impasto quasi liquido.
Quando il composto diventa omogeneo e morbido, aggiungete i pinoli e l'uvetta ben strizzata.
Lasciate qualche pinolo e qualche chicco d'uvetta da parte per la decorazione finale.

Unite 1/2 dl d’olio, mescolate più volte e lasciate riposare il tutto per alcune ore.
Ungete una teglia rotonda dai bordi non molto alti, versatevi l’impasto, quindi versate sopra l’uvetta, i pinoli e i semi di finocchio e gli aghi del rosmarino.

Cuocete in forno già caldo a 180°, per circa 30 minuti.



Servite il castagnaccio caldo o freddo, tagliato a fette.


foto: wikipedia



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]
Qualche consiglio...
_