puls torna su
EVENTI
BUONA CUCINA e RICETTE
HOTEL e OSPITALITA'
Tutte le Ricette Antipasti Primi Secondi Contorni
Dolci Merende Piatti unici Lievitati TIPICITÀ
Carne Pesce Senza glutine Per bimbi Senza lattosio Piatti Veloci
Eventi Buona Cucina Ospitalità
Condividi
Stai visualizzando > Una Ricetta In Particolare
Coniglio alla ligure, ricetta di Jose da Dolcedo

Coniglio alla ligure

Jose da Dolcedo



Difficoltà: medio
Preparazione: 60' + eventuale tempo di cottura
Dosi per: 4 persone
Ingredienti
Coniglio 1 Kg. circa (preferibilmente non di allevamento
Cipolla 1
Bicchiere di Vino rosso 1
Pinoli qb
Olive Taggiasche in salamoia qb
Olio Extravergine di Oliva 1/2 bicchiere
Spicchi di aglio 2
Brodo vegetale qb
Alloro-Rosmarino-Timo fresco-Salvia-sale e pepe qb

Una nota importante: il coniglio dovrebbe essere "nostrano" per garantire la riuscita di un piatto tenero e gustoso.

Sciacquate il coniglio che avrete fatto preparare a "tocchi" con acqua e aceto; asciugatelo con carta da cucina.

Mettetelo in una casseruola senza olio, facendolo rosolare bene da tutti i lati.

Preparate un trito di: cipolla, aglio, rosmarino, alloro, timo e salvia; rosolatelo con olio e aggiungete il coniglio precedentemente “passato” in tegame.



Aggiustate di sale e pepe, rosolate bene e spruzzate con il vino; dopo che questo sarà evaporato aggiungete le olive taggiasche e i pinoli e a poco a poco il brodo vegetale; cuocete per circa un'ora, ma di tanto in tanto mescolate e controllate che non si “asciughi”; se ciò dovesse accadere, aggiungete un miscuglio di acqua e vino, senza esagerare nella quantità.

Servite accompagnato da un bel bicchiere di Vino Ormeasco.



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]
Qualche consiglio...
_